Terremoto del 24/08/2016 Centro Italia

Giunti a Scai, frazione di Amatrice (RI), questa mattina all’alba, i Volontari di URBE per allestire un Campo insieme agli amici del terremoto centro italiaR.O.E.

Continua a salire il bilancio delle vittime (267 i morti e 387 i feriti) restando, purtroppo, ancora temporaneo.

La terra continua a tremare. Una forte scossa è stata avvertita anche  questa mattina, alle ore 6:28, e ha provocato nuovi crolli. Non sono stati colpiti i soccorritori ancora impegnati negli scavi alla ricerca dei dispersi.

Estratte vive da macerie 238 persone grazie all’intervento di Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino. Si continua a scavare alla ricerca di eventuali superstiti.

Assistite oltre 2100 persone nei campi e nelle strutture tra Lazio, Marche e Umbria della Protezione civile.

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato ieri sera lo stato di emergenza per i territori delle province di Rieti, Ascoli Piceno, Perugia e l’Aquila. In seguito ai sopralluoghi realizzati, lo stato di emergenza è stato esteso anche alle province di Fermo e Macerata.

La Protezione civile ricorda che sono attivi i seguenti numeri verdi informativi:
– contact center della Protezione civile nazionale: 800840840;
– sala operativa della protezione civile Lazio: 803 555;
– numero verde della Protezione Civile delle Marche 840001111.

Shares
Share This